IL PELO DEL CANE




Il cane ha tre tipi di pelo:
  • I peli tattili detti anche vibrisse, sono peli spessi e sensibili che consentono di acquisire informazioni dal mondo esterno
  • I peli primari o di protezione che compongono lo strato esterno del mantello.
  • I peli secondari, peli sottili,soffici e lanosi che compongono quello che viene chiamato comunemente sottopelo. Alcuni cani, come i levrieri ad esempio, ne sono privi.

Il tipo e la lunghezza del pelo contribuiscono alla varietà del mantello. I barboni hanno ad esempio un mantello costituito in prevalenza da peli lunghi,ricci e sottili,mentre cani come i doberman sono ricoperti da peli di protezione molto corti. I cani a pelo corto e sottile o sprovvisti di sottopelo, nei mesi invernali,possono aver bisogno di un cappottino per stare caldi durante le passeggiate. Nei mesi estivi invece i cani sudano attraverso i cuscinetti plantari,quindi si rinfrescano in modo diverso dall'uomo. Principalmente ottengono questo effetto ansimando per aumentare il flusso di aria sulle superfici umide della lingua, della gola e della trachea, così da perdere calore mediante l'evaporazione.